profilo THE DUBLINERS | Part 1 - THE DEAD • Part 2 - IVY DAY
by James Joyce-
ideato e diretto da Giancarlo Sepe

1914 / 2014, a cento anni dalla pubblicazione di Gente di Dublino. "Ogni vita è una moltitudine di giorni, un giorno dopo l’altro. Noi camminiamo attraverso noi stessi, incontrando ladroni, spettri, giganti, vecchi, giovani, mogli, vedove, fratelli adulterini. Ma sempre incontrando noi stessi." James Joyce Il progetto de I 4 DUBLINESI (Wilde, Beckett, Joyce, Yeats) ha avuto inizio nel 2012 con la ripresa di Favole di Oscar Wilde ed ha avuto un secondo appuntamento con Beckett in camera da letto, due grandi successi, ora siamo a questo particolarissimo esperimento sullo spazio con The Dubliners/by James Joyce/15: The Dead - Part 1. L’anima della ricerca, secondo me, è proprio legata allo spazio scenico che ne condiziona ritmi e visioni, e certamente la meravigliosa chiesa di San Salvatore avrà la sua parte in questo allestimento. Niente palcoscenico come solo riferimento visivo, niente tribuna per il pubblico, solo una sorta di itinerario virtuoso che farà incontrare tutti i personaggi di Joyce come in una lunga panoramica, dove conosceremo le famose Epifanie dell’autore, che nella mestizia delle piccole storie di piccoli uomini, caverà dall’apatia e dalla immobilità del quotidiano quella luce poetica che alimenta un popolo privo di qualunque stimolo e qualunque proiezione. Joyce fugge da quella paralisi emotiva dei suoi concittadini, che nella serata dell’Epifania si celebra intorno ad un’enorme tavola per festeggiarsi, ipocritamente, tra canti e balli. Qui i morti, dice l’autore, sono più vivi dei vivi, loro hanno lottato fino all’ultimo…

Giancarlo Sepe

Guarda il Trailer dello spettacolo

Guarda i contenuti su facebook

con (in o. a.)
Giulia Adami, Lucia Bianchi, Paolo Camilli, Federico Citracca, Manuel D’Amario, Enrico Grimaldi, Ivan Marcantoni, Annarita Marino, Bruno Monico da Melfi, Caterina Pontrandolfo, Giannina Raspini, Federica Stefanelli, Guido Targetti

e con la partecipazione speciale di Pino Tufillaro

scene e costumi Carlo De Marino

musiche a cura di Harmonia Team
con la collaborazione di Davide Mastrogiovanni

organizzazione Teresa Rizzo 
ufficio stampa Maya Amenduni

si ringrazia per la collaborazione Teatro La comunità di Roma, Unisider S.r.l., Fonolight S.r.l., Move & Show Service Future S.r.l., Irfe colore S.r.l., Francesco Lo Pinto, Petali di Sabrina Proietti

produzione Bis Tremila srl



i protagonisti del progetto (PDF)



LOCANDINA | SPOLETO 58 (PDF)



LOCANDINA | Teatro Stabile d'Abruzzo (PDF)



BIDERI SPETTACOLO
bis